DWH

La nostra terra quella in cui viviamo, sede operativa di trasporto di emozioni, un flusso che va e uno che viene solo per sentirti sempre in catene non di acciaio ma di diamenе.

E in questa terra io, piccolo essere, che anche se sconfitto non accetto di perdere, sto qui cercando, pensando a quale sarà la prossima consegna che riceverò, del tutto inerme, impotente, indifeso come un fiore appeso, incompreso.

Stare qui ad aspettare, non conviene a nessuno, è inutile pensare è inutile il digiuno, devo imparare a vivere, scrivere mi può salvare, mi può liberare, azzerare il mio animo buio come un cielo privo di stelle in piena estate.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...